Promessa mantenuta: Gassmann “spazzino” per amore di Roma Dopo la proposta #Romasonoio lanciata a luglio, l'attore oggi ha mantenuto la promessa.

<span class="entry-title-primary">Promessa mantenuta: Gassmann “spazzino” per amore di Roma</span> <span class="entry-subtitle">Dopo la proposta #Romasonoio lanciata a luglio, l'attore oggi ha mantenuto la promessa.</span>

Autore: La Redazione

Le news di Roma
Condividi

Alessandro Gassmann ha mantenuto la promessa. Come annunciato lo scorso 26 luglio tramite un post diventato subito virale, guidato dall’hashtag #Romasonoio, oggi l’attore romano, di ritorno da un viaggio in Sudamerica, si è armato di scopa e sacchetti per l’immondizia e ha ripulito il suo angolo di quartiere.

La proposta di un mese fa, infatti, recitava: “Roma sono io. Armiamoci di scopa, raccoglitore e busta per la mondezza e ripuliamo ognuno il proprio angoletto della città. Roma è nostra io da settembre, appena in città, proporrò al mio condominio di dividerci i compiti, e scendo in strada, voglio vederla pulita. Diffondete questa iniziativa, fatelo anche voi, basta lamentarsi, basta insulti, FACCIAMO!”.

Ed ecco che, sempre tramite Twitter, oggi Gassmann ha ribadito la sua campagna di decoro per la città di Roma con un nuovo ginguettìo: “#romasonoio un’ora e dieci di lavoro ed il vicoletto quasi brilla. Settimana prox attacco la scritta in terra!”, ha twittato allegando una foto. “Allora – ha poi scritto Gassmann in un altro tweet – guano escluso, le cicche sono state le nemiche N1…non si scollano dal sampietrino”. Ed infine, affinché non sia tutta fatica sprecata, Gassmann è passato alle “minacce”: “#romasonoio ora che ho fatto il mio lavoretto, farò in modo che resti così! Occhio che sono grosso!!!”

gass1

Like & Share!

Commenti

comments

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial