Olimpiadi 2014, è ufficiale la candidatura di Roma L'Italia è il primo Paese ad uscire ufficialmente allo scoperto dichiarando la sua candidatura. Il lungo percorso di selezione terminerà nel 2017

<span class="entry-title-primary">Olimpiadi 2014, è ufficiale la candidatura di Roma</span> <span class="entry-subtitle">L'Italia è il primo Paese ad uscire ufficialmente allo scoperto dichiarando la sua candidatura. Il lungo percorso di selezione terminerà  nel 2017</span>

Autore: La Redazione

Le news di Roma
Condividi

L’Italia si candida alle Olimpiadi del 2024, con Roma al centro del progetto, “e non lo faremo con lo spirito di De Coubertin, per partecipare: lo faremo per vincere”. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi spiegando che “Abbiamo tutte le condizioni per ambire all’oro”. “Saranno coinvolte altre città ‘da Firenze, a Napoli, alla Sardegna” – assicura  il premier – “E saremo all’avanguardia nel controllo della spesa.” Il sindaco di Roma Ignazio Marino esprime “orgoglio”, il presidente del Coni Giovanni Malagò promette “trasparenza assoluta”. Roma è la prima candidata che esce allo scoperto, l’assegnazione avverrà nel 2017.

L’Italia è il primo Paese ad uscire ufficialmente allo scoperto dichiarando la sua candidatura. Il lungo percorso di selezione terminerà  nel 2017, quando a Lima (Perù) sarà annunciata la città scelta. L’Italia, che ha ospitato i Giochi olimpici estivi una volta sola, nel 1960 (contro due edizioni dei Giochi invernali, nel 1956 a Cortina d’Ampezzo e nel 2006 a Torino), dopo di allora si è presentata solo un’altra volta ai nastri di partenza, nel 1995, per correre sempre con Roma per la 28/a edizione, ma il Cio scelse di affidare l’Olimpiade 2024 ad Atene. Due anni fa, il progetto di candidare ancora la capitale per il 2020, sessantesimo della felice edizione di Roma ’60, fu fermato dall’allora presidente del Consiglio, Mario Monti, a causa della grave crisi economica in corso e l’incertezza sui costi dell’iniziativa. Ora, il timore di andare incontro ad un disastro per i conti pubblici è decisamente attenuato dalla scelta del Cio di adottare nuovi modelli ‘low cost’, nel segno della flessibilità e della sostenibilità. Un incentivo in più la candidatura italiana, che il Coni di Giovanni Malagò ritiene possa essere “forte”, anche in considerazione della tradizione sportiva del Paese. La corsa e’ appena cominciata, Roma e’ già ai blocchi di partenza.

Così l’olimpionico Nino Benvenuti, grande protagonista dei Giochi di Roma ’60, ha commentato la candidatura capitolina : “Roma e l’Italia hanno tutto per riuscire nell’impresa di ospitare i Giochi 2024: bellezza, clima, tradizione sportiva, grande abitudine all’ospitalità. Sono felice della scelta di candidarsi perchè ospitare un’Olimpiade è uno dei momenti più alti per un Paese e non solo dal punto di vista sportivo”

Like & Share!

Commenti

comments

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial