‘Ndrangheta a Roma, sequestrati due ristoranti al Pantheon Blitz della Direzione investigativa antimafia a Roma in zona Pantheon. Sequestrati beni dal valore di 10 milioni di euro

<span class="entry-title-primary">‘Ndrangheta a Roma, sequestrati due ristoranti al Pantheon</span> <span class="entry-subtitle">Blitz della Direzione investigativa antimafia a Roma in zona Pantheon. Sequestrati beni dal valore di 10 milioni di euro</span>

Autore: La Redazione

Le news di Roma
Condividi

Operazione condotta dalla DIA, Direzione investigativa antimafia, in zona Pantheon, pieno centro di Roma. Il blitz ha portato al sequestro di due ristoranti molto noti e frequentati di via dei Pastini: “Er faciolaro” e “La Rotonda”, il cui proprietario – Salvatore Lania – è finito in manette. L’uomo, calabrese di 47 anni, aveva già portato al sequestro e alla successiva confisca del “Caffè de Paris”, in via Veneto.

Il valore dei beni sequestrati ammonta a circa 10 milioni di euro. L’imprenditore arrestato è ritenuto responsabile, in concorso con altri, “del delitto di intestazione fittizia di beni”.

Oltre ai due famosi ristoranti, è stato sequestrato anche un negozio di souvenir, “Mi&Chi”, in via della Rotonda, sempre vicino al Pantheon.

Oltre a Lania, sottoposto agli arresti domiciliari, sono coinvolti nell’indagine altre otto persone, tutte indagate per concorso con lo stesso Lania nella intestazione fittizia dei beni.

Like & Share!

Commenti

comments

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial