Fiumicino: tre algerini forzano portellone aereo e fuggono Il comandante ha bloccato l'aereo ed è intervenuta la polizia di frontiera. Dei tre fuggiaschi al momento non si hanno tracce.

<span class="entry-title-primary">Fiumicino: tre algerini forzano portellone aereo e fuggono</span> <span class="entry-subtitle">Il comandante ha bloccato l'aereo ed è intervenuta la polizia di frontiera. Dei tre fuggiaschi al momento non si hanno tracce.</span>

Autore: La Redazione

Le news di Roma
Condividi

Tre algerini sono riusciti a fuggire da un aereo in partenza da Fiumicino. Per i tre giovani era scattato il provvedimento di respingimento, ma, una volta sul volo per Istanbul, hanno forzato il portellone di sicurezza facendo aprire gli scivoli di emergenza e riuscendo così a fuggire.

Il comandante dell’aereo ha dovuto bloccare immediatamente il velivolo e sul posto sono accorse alcune pattuglie della polizia di frontiera. Ma dei tre fuggiaschi si sono perse le tracce.

Stando alle prime ricostruzioni, i tre si trovavano a bordo con altri 18 connazionali con l’obbligo di rimpatrio e altri passeggeri comuni.

L’ipotesi di una fuga premeditata si fa sempre verosimile. Un episodio che non si limita al problema immigrazione ma che sfocia inevitabilmente nell’allarme terrorismo.

Like & Share!

Commenti

comments

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial