Assemblea Pd, Marino sfida: “Sarò sindaco fino al 2023″. Ignazio Marino all’assemblea del Pd di Roma: "Roma è la sfida della mia vita. Questa città la voglio cambiare veramente"

<span class="entry-title-primary">Assemblea Pd, Marino sfida: “Sarò sindaco fino al 2023″.</span> <span class="entry-subtitle">Ignazio Marino all’assemblea del Pd di Roma: "Roma è la sfida della mia vita. Questa città la voglio cambiare veramente"</span>

Autore: La Redazione

Le news di Roma
Condividi

Questa città la voglio cambiare veramente, è diventata la sfida della mia vita, perciò io qui ci sto non fino al 2018, ma fino al 2023.

Queste le parole del sindaco Ignazio Marino, intervenuto nell‘assemblea del Pd di Roma. Ad aprire la consulta è stato il commissario del partito dem capitolino, Matteo Orfini: “Auspichiamo che i filoni d’inchiesta su Mafia capitale - ha detto Orfini – vadano avanti e anche se riguarderanno i nostri esponenti non possiamo che ringraziare la procura perché questo servirà a ripulire la città, e aiuteremo in tutti i modi la procura. Se c’è Mafia capitale, noi dobbiamo essere il partito anti mafia capitale”. Cio che è emerso dall’inchiesta Mafia capitale, ha evidenziato Orfini, “non avrebbe dovuto sorprenderci ma lo ha fatto. La realtà era sotto i nostri occhi ma non siamo mai stati in grado di vederla, quella di un’amministrazione pubblica in alcuni casi particolarmente disponibile a farsi corrompere, con una punta durante la drammatica amministrazione di alemanno. Poi l’inchiesta ha squarciato il velo della nostra disattenzione. Carminati – ha continuato Orfini – era prima di tutto un fascista, e con i suoi camerati si è impossessato dei ruoli chiave dell’amministrazione con la connivenza di chi invece l’amministrazione doveva difenderla. Con Marino e Zingaretti invece sono arrivate amministrazioni nemiche di Mafia capitale, e con loro quel sistema, che aveva un gancio a mondi vicini a quello della sinistra, è entrato in difficoltà”.

Orfini ha poi dichiarato che il commissariamento del Pd di Roma “non dipende da me, ma dalla disponibilità di cambiare pagina da parte di tutto il partito della capitale. Spero dunque che il commissariamento duri il meno possibile e che si concluda entro la fine di quest’anno”.

Like & Share!

Commenti

comments

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial